PVG NEWS – PRESS AREA

NEWS

23 aprile,2018

Pvg Bari fallisce il colpo del sorpasso sulla Assitec Sant’Elia perdendo 3-1.
Si allunga il distacco dal secondo posto, ma Pvg resta terza a due partite dal termine.

L’assalto al secondo posto del girone H di B2 femminile è fallito, si fermano a 9 le vittorie consecutive della Pharma Volley Giuliani Bari. Le baresi provano ad espugnare il difficile campo della Assitec Sant’Elia, ma le gialloblu riescono a spuntarla vincendo 3-1 un match molto combattuto, giocato in un’atmosfera rovente, vista la presenza di numerosi supporter baresi accanto a quelli di casa nel palazzetto Iaquaniello di Sant’Elia Fiumerapido, piccolo centro in provincia di Frosinone.

Le ragazze di coach Sarcinella arrivano al big match della 24a giornata con qualche acciacco di troppo e l’opposta Cariello febbricitante; di fronte trovano un sestetto molto fisico che da subito fa capire che non regalerà nulla alle ospiti. Un secondo set gagliardo in cui Pvg mette sotto le frusinati è troppo poco per strappare qualche punto a Sant’Elia, complici le pessime percentuali in ricezione delle baresi massacrate dai turni al servizio delle laziali, Giglio su tutte. Manca ancora l’aritmetica certezza dell’accesso ai playoff per la Pvg: Sant’Elia consolida il secondo posto, ora a +4 su Binetti e compagne che restano terze a 54 punti mentre Mesagne si riavvicina (ha 48 punti, -6 dalla terza piazza).

Il commento del presidente Pierluigi Patruno a fine gara: “Una giusta sconfitta su un campo bollente. Complimenti all’Assitec Sant’Elia per aver fatto sua la partita senza aver paura della nostra formazione, ed aver meritatamente conquistato l’accesso ai playoff. Ahimè, queste partite nascondono sempre grandi insidie. La società garantisce sempre le migliori condizioni per lo svolgimento delle trasferte e per gli allenamenti, ma non sempre questo è sufficiente per colmare le differenze in classifica. Tutto verrà, ma con i giusti tempi, abbiamo le armi migliori per sferrare l’attacco finale alla classifica: spero che tutto il mio staff adesso metta da parte la voglia di divertirsi, concentrandosi solo sulla voglia di vincere, conquistando un obiettivo davvero memorabile. Un grazie particolare ai numerosi tifosi che sostengono i nostri colori a distanza e sugli spalti!”.

- La partita –

D’Amico si affida alla diagonale composta da Gatto e Botarelli, in banda Giglio e Ghezzi, centrali Schirinzi e Guidozzi, libero Krasteva; Sarcinella risponde con Romanazzi al palleggio, Cariello opposta, laterali Liguori e Marasco, centrali Labianca e Piemontese, libero Minervini.

Buon inizio barese con grande lavoro a muro e una regia intelligente di Romanazzi: 4-8. Botarelli pesca il jolly al centro della difesa ospite: 8-9. Gatto con una finta inganna le avversarie e mette a terra la palla del sorpasso 12-11. Doppio ace dell’opposta di casa: 14-11. Il distacco diventa incolmabile durante il lungo turno al servizio di Giglio, Pvg si fa sorprendere continuamente e resta al palo, nonostante l’ingresso in campo di Binetti: 23-15. Il mani-fuori di Cariello arresta la marea, ma a Sant’Elia basta poco per conquistare il primo set: 25-16.

Secondo set con Alfieri in cabina di regia. Pvg approfitta di qualche errore delle avversarie. Liguori e socie non ci stanno a tornare in Puglia a mani vuote, solo Botarelli tiene a galla le compagne: 5-7. Un rocambolesco punto con ricezione di Minervini e tocco di Labianca su una bomba dell’opposta avversaria è sintomo di un set dal trend differente. Pharma Giuliani non lascia cadere più nulla nel proprio campo. Liguori ne approfitta per piazzarla dietro il muro e poi con due ace allunga il distacco: 9-14. Ancora una volta è il turno al servizio di Giglio a fare da spartiacque nel set: Sant’Elia agguanta il pari 14. Il sorpasso con muro di Gatto stavolta non spaventa le baresi che infatti con Cariello e un ace di Piemontese si riportano sul 15-18. Il turno al servizio di Piemontese è stato decisivo e il mani-fuori di Marasco dà ulteriore sostanza al vantaggio: 15-20. Liguori coglie impreparata la difesa di casa mentre Labianca fa la voce grossa sotto rete: 16-23. Chiude il set Cariello, prima piazzando una palla morbida in mezzo alla difesa rivale, e poi con un servizio vincente: 16-25.

Assitec non si fa intimorire dal secondo set sospinta dall’incessante tifo di casa. Con la fast di Guidozzi e il lungolinea di Giglio si porta sul 7-4. Pvg non riesce a replicare la seconda frazione, in termini di attenzione e precisione in ricezione. Alfieri di seconda e Liguori in lungolinea per il 12-8. Un altro missile di Botarelli anticipa il mani-fuori di Ghezzi e l’ennesimo ace di Giglio: il distacco cresce, 15-8. Le battute di Giglio colgono impreparate le ospiti, interrotte solo dal primo tempo di Piemontese: 19-9. Si tenta la rimonta, bloccata da Botarelli sul 20-13. Diagonale di Liguori, seguito da un bellissimo ace, e tocco a ingannare il muro di Cariello: 21-16. Guidozzi due volte in fast, mani-fuori di Binetti: 23-18. Ghezzi e Giglio chiudono il set sul 25-18.

Nel quarto set l’equilibrio regge fino al 11-11. Pvg ce la mette tutta, ma manca la precisione agli attacchi delle baresi, spesso out per pochi centimetri: 17-14. Muro di Labianca per il pari 17. L’arbitro non vede tocco a terra del muro di Labianca sulla pipe di Botarelli, scatenando l’ira dei tifosi ospiti. Per fortuna è la stessa centrale a mettere palla a terra un attimo dopo: 18-18. Spazio a Di Nardi nel Sant’Elia. A questo punto Pharma Giuliani sembra smarrirsi. Fast di Guidozzi e ace della neoentrata Di Nardi, 20-18. Tre errori di misura baresi e le ragazze di D’Amico sono sul 23-18. Il diagonale di Giglio e l’attacco di Botarelli danno sostanza ai rimpianti di una Pvg troppo disattenta in ricezione e imprecisa in attacco, soprattutto nel terzo e quarto set. Finale 25-18.

Per info e aggiornamenti sulle ragazze della Pvg visitate il sito www.pvgvolleybari.it.
... Guarda tuttoComprimi

Pvg Bari fallisce il colpo del sorpasso sulla Assitec Sant’Elia perdendo 3-1.
Si allunga il distacco dal secondo posto, ma Pvg resta terza a due partite dal termine.

L’assalto al secondo posto del girone H di B2 femminile è fallito, si fermano a 9 le vittorie consecutive della Pharma Volley Giuliani Bari. Le baresi  provano ad espugnare il difficile campo della Assitec Sant’Elia, ma le gialloblu riescono a spuntarla vincendo 3-1 un match molto combattuto, giocato in un’atmosfera rovente, vista la presenza di numerosi supporter baresi accanto a quelli di casa nel palazzetto Iaquaniello di Sant’Elia Fiumerapido, piccolo centro in provincia di Frosinone.

Le ragazze di coach Sarcinella arrivano al big match della 24a giornata con qualche acciacco di troppo e l’opposta Cariello febbricitante; di fronte trovano un sestetto molto fisico che da subito fa capire che non regalerà nulla alle ospiti. Un secondo set gagliardo in cui Pvg mette sotto le frusinati è troppo poco per strappare qualche punto a Sant’Elia, complici le pessime percentuali in ricezione delle baresi massacrate dai turni al servizio delle laziali, Giglio su tutte. Manca ancora l’aritmetica certezza dell’accesso ai playoff per la Pvg: Sant’Elia consolida il secondo posto, ora a +4 su Binetti e compagne che restano terze a 54 punti mentre Mesagne si riavvicina  (ha 48 punti,  -6 dalla terza piazza).

Il commento del presidente Pierluigi Patruno a fine gara: “Una giusta sconfitta su un campo bollente. Complimenti all’Assitec Sant’Elia per aver fatto sua la partita senza aver paura della nostra formazione, ed aver meritatamente conquistato l’accesso ai playoff. Ahimè, queste partite nascondono sempre grandi insidie. La società garantisce sempre le migliori condizioni per lo svolgimento delle trasferte e per gli allenamenti, ma non sempre questo è sufficiente per colmare le differenze in classifica. Tutto verrà, ma con i giusti tempi, abbiamo le armi migliori per sferrare l’attacco finale alla classifica: spero che tutto il mio staff adesso metta da parte la voglia di divertirsi, concentrandosi solo sulla voglia di vincere, conquistando un obiettivo davvero memorabile. Un grazie particolare ai numerosi tifosi che sostengono i nostri colori a distanza e sugli spalti!”.

- La partita –

D’Amico si affida alla diagonale composta da Gatto e Botarelli, in banda Giglio e Ghezzi, centrali Schirinzi e Guidozzi, libero Krasteva; Sarcinella risponde con Romanazzi al palleggio, Cariello opposta, laterali Liguori e Marasco, centrali Labianca e Piemontese, libero Minervini.

Buon inizio barese con grande lavoro a muro e una regia intelligente di Romanazzi: 4-8. Botarelli pesca il jolly al centro della difesa ospite: 8-9. Gatto con una finta inganna le avversarie e mette a terra la palla del sorpasso 12-11. Doppio ace dell’opposta di casa: 14-11. Il distacco diventa incolmabile durante il lungo turno al servizio di Giglio, Pvg si fa sorprendere continuamente e resta al palo, nonostante l’ingresso in campo di Binetti: 23-15. Il mani-fuori di Cariello arresta la marea, ma a Sant’Elia basta poco per conquistare il primo set: 25-16.

Secondo set con Alfieri in cabina di regia. Pvg approfitta di qualche errore delle avversarie. Liguori e socie non ci stanno a tornare in  Puglia a mani vuote,  solo Botarelli tiene a galla le compagne: 5-7. Un rocambolesco punto con ricezione di Minervini e tocco di Labianca su una bomba dell’opposta avversaria è sintomo di un set dal trend differente. Pharma Giuliani non lascia cadere più nulla nel proprio campo. Liguori ne approfitta per piazzarla dietro il muro e poi con due ace allunga il distacco: 9-14. Ancora una volta è il turno al servizio di Giglio a fare da spartiacque nel set: Sant’Elia agguanta il pari 14. Il sorpasso con muro di Gatto stavolta non spaventa le baresi che infatti con Cariello e un ace di Piemontese si riportano sul 15-18. Il turno al servizio di Piemontese è stato decisivo e il mani-fuori di Marasco dà ulteriore sostanza al vantaggio: 15-20. Liguori coglie impreparata la difesa di casa mentre Labianca fa la voce grossa sotto rete: 16-23. Chiude il set Cariello, prima piazzando una palla morbida in mezzo alla difesa rivale, e poi con un servizio vincente: 16-25.

Assitec non si fa intimorire dal secondo set sospinta dall’incessante tifo di casa. Con la fast di Guidozzi e il lungolinea di Giglio si porta sul 7-4. Pvg non riesce a replicare la seconda frazione, in termini di attenzione e precisione in ricezione. Alfieri di seconda e Liguori in lungolinea per il 12-8. Un altro missile di Botarelli anticipa il mani-fuori di Ghezzi e l’ennesimo ace di Giglio: il distacco cresce, 15-8. Le battute di Giglio colgono impreparate le ospiti, interrotte solo dal primo tempo di Piemontese: 19-9. Si tenta la rimonta, bloccata da Botarelli sul 20-13. Diagonale di Liguori, seguito da un bellissimo ace, e tocco a ingannare il muro di Cariello: 21-16. Guidozzi due volte in fast, mani-fuori di Binetti: 23-18. Ghezzi e Giglio chiudono il set sul 25-18.

Nel quarto set l’equilibrio regge fino al 11-11. Pvg ce la mette tutta, ma manca la precisione agli attacchi delle baresi, spesso out per pochi centimetri: 17-14. Muro di Labianca per il pari 17. L’arbitro non vede tocco a terra del muro di Labianca sulla pipe di Botarelli, scatenando l’ira dei tifosi ospiti. Per fortuna è la stessa centrale a mettere palla a terra un attimo dopo: 18-18. Spazio a Di Nardi nel Sant’Elia. A questo punto Pharma Giuliani sembra smarrirsi. Fast di Guidozzi e ace della neoentrata Di Nardi, 20-18. Tre errori di misura baresi e le ragazze di D’Amico sono sul 23-18. Il diagonale di Giglio e l’attacco di Botarelli danno sostanza ai rimpianti di una Pvg troppo disattenta in ricezione e imprecisa in attacco, soprattutto nel terzo e quarto set. Finale 25-18.

Per info e aggiornamenti sulle ragazze della Pvg visitate il sito  http://www.pvgvolleybari.it.

Comment on Facebook

Se si perde un punto in casa con una squadra da retrocessione difficile vincere fuori casa con una squadra quotata

23 aprile,2018

I complimenti vivissimi al Sant'elia VOLLEY Assitec per aver meritatamente conquistato l'accesso ai playoff, proprio vs di noi, battendoci in una cornice degna dell'importanza del match...ad maiora!

Gofoxes..tempo al tempo!!!
... Guarda tuttoComprimi

I complimenti vivissimi al Santelia VOLLEY Assitec per aver meritatamente conquistato laccesso ai playoff, proprio vs di noi, battendoci in una cornice degna dellimportanza del match...ad maiora!

Gofoxes..tempo al tempo!!!

Comment on Facebook

A TUTTA B1RRA #FORZAPOLLETTE

Bravissimeeeeee faccio il tifo per voi . " Forza Ragazze "

22 aprile,2018

Live from sant'elia... ... Guarda tuttoComprimi

Comment on Facebook

purtroppo perso 3 a 1

Punteggio?

Carica altro

PRESS AREA