PVG Pharma Volley Giuliani

BENVENUTI IN PVG

IN PRIMO PIANO

ULTIME NEWS

17 novembre,2018

Non dimentichiamoci della nostra PVG FIDES Academy che domani giocherà nel Palazzetto dello Sport di Triggiano contro il Lucera.
Sosteniamo anche le nostre piccole Foxes, facciamo sentire il nostro calore anche in Serie D!

#WeArePVG #PVGFidesAcademy #SerieD
... Guarda tuttoComprimi

Non dimentichiamoci della nostra PVG FIDES Academy che domani giocherà nel Palazzetto dello Sport di Triggiano contro il Lucera. 
Sosteniamo anche le nostre piccole Foxes, facciamo sentire il nostro calore anche in Serie D!

#WeArePVG #PVGFidesAcademy #SerieD

16 novembre,2018

Dopo tre match ad alto tasso di adrenalina e grandi contenuti tecnici, le nostre Foxes affronteranno una storica società del volley campano: l'Arzano Volley.
Domenica 18 novembre infiammiamo insieme il Palamartino...#wearepvg

🦊 GO FOXES GO 🦊

🏐 PVG vs Arzano Volley
📅 Domenica, 18 novembre 2018
⏰ Ore 17:30
🏟 Palamartino Bari

#WeArePVG #GoFoxes #Volley #SerieB1Femminile
... Guarda tuttoComprimi

Dopo tre match ad alto tasso di adrenalina e grandi contenuti tecnici, le nostre Foxes affronteranno una storica società del volley campano: lArzano Volley.
Domenica 18 novembre infiammiamo insieme il Palamartino...#wearepvg

🦊 GO FOXES GO 🦊

🏐 PVG vs Arzano Volley
📅 Domenica, 18 novembre 2018
⏰ Ore 17:30
🏟 Palamartino Bari

#WeArePVG #GoFoxes #Volley #SerieB1Femminile

16 novembre,2018

Siamo lieti di annunciare che oggi, nel primo pomeriggio, il nostro presidente avv. Pierluigi Patruno sarà ospite ai microfoni di Radio PoPizz per parlare della nostra amata squadra!
Segnatevi tutto!
⏰ ore 14:30
🎙 Radio Popizz
🦊 PVG
#wearepvg
... Guarda tuttoComprimi

Siamo lieti di annunciare che oggi, nel primo pomeriggio, il nostro presidente avv. Pierluigi Patruno sarà ospite ai microfoni di Radio PoPizz per parlare della nostra amata squadra!
Segnatevi tutto! 
⏰ ore 14:30
🎙 Radio Popizz
🦊 PVG
#wearepvg

16 novembre,2018

Nel ringraziarvi per la calorosa partecipazione della scorsa partita, le nostre ragazze vi invitano nuovamente al Palamartino DOMENICA 18 NOVEMBRE ALLE 17:30...
Non mancate!!!
Forza PVG! 🦊Go Foxes🦊
#wearepvg
... Guarda tuttoComprimi

12 novembre,2018

La Pvg Bari guadagna un punto nell'ennesima sfida contro Assitec Sant’Elia
Terzo tie-break in quattro gare e impresa sfiorata per le baresi che restano quartultime

La Pharma Volley Giuliani Bari strappa un punto anche sul campo della sua bestia nera, Assitec Sant’Elia, nel replay della finale playoff di giugno scorso. Stavolta le ragazze di coach Sarcinella, dopo il primo set perso, spaventano i tanti tifosi locali capovolgendo l’andamento del match: sull’1-2 le foxes non riescono a chiudere l’incontro a proprio favore e subiscono il ritorno del Sant’Elia che vince il tie-break e l’incontro 3-2. Un risultato che lascia qualche rimpianto in casa Pvg, ma conferma l’equilibrio tra le due squadre, entrambe al primo anno in B1. Un altro prezioso punto per le baresi, il primo guadagnato contro Botarelli & Co nelle ultime cinque sfide.
Pvg resta quartultima con 4 punti (+1 su Palmi) mentre cambia la testa del girone D, conquistata da Libera Virtus Cerignola dopo la vittoria contro Santa Teresa. Certo, tre sconfitte in quattro gare giocate, ma è necessario leggere tra le righe per decodificare questo avvio stagionale. Cariello e compagne hanno affrontato finora 4 delle prime 6 squadre del gruppo, perdendo nettamente solo a Santa Teresa alla prima giornata e costringendo, in tutte le altre gare, avversarie molto quotate come Aprilia e Fiamma Torrese a giocarsi i match al tie-break.
La partita
Coach D’Amico si affida a Gatto al palleggio e Botarelli opposto, in banda Giglio e Iannone, al centro Murri e Afeltra, libero Zannoni; Sarcinella risponde con la diagonale formata da Romanazzi e Cariello, con le laterali Soleti e Caputo, le centrali Labianca e Piemontese, Minervini libero.
Dopo le schermaglie iniziali, il primo vantaggio è di marca frusinate con Iannone due volte in mani fuori (10-8). Soleti risponde colpo su colpo: il primo set sarà una sfida tra le due schiacciatrici con Botarelli invece efficace soprattutto al servizio (3 ace nel primo parziale). L’allungo decisivo sul 17-17 lo guidano le due attaccanti del Sant’Elia, facilitate dai 6 errori in battuta delle baresi (21-18). Soleti e Caputo tengono Pvg a -3, ma un altro ace di Botarelli porta il set sul 23-19. Le foxes lottano, senza riuscire a colmare il distacco. Dopo un colpo d’astuzia di Cariello (11 punti per il capitano in campo),arriva la fast di Murri che vale il 25-22.
Le baresi non si lasciano scoraggiare e tornano in campo con ancora maggiore determinazione. Con attenzione e applicazione, Cariello e compagne conducono le danze nel secondo parziale, disinnescando molti degli attacchi delle atlete di casa. Un potente attacco di Soleti (31 punti per la top scorer della partita) e un ace di Labianca sanciscono il 12-15. Coach D’Amico inserisce Miriam D’Arco per Iannone mentre Pvg sfrutta Peonia due volte in fast per il 13-19. Cariello beffa il muro avversario, piazzando spesso la palla negli spazi lasciati dalla difesa di casa. Gli errori in battuta del Sant’Elia scavano un fossato tra le squadre (18-24). Adelaide Soleti chiude il set: 19-25.
La Pharma Giuliani è padrona del campo. Caputo (15 punti) colpisce in parallela e mette a segno il primo ace della sua partita: 3-8. Sant’Elia cerca di rientrare in gara. Peonia (9 punti) si esibisce in un primo tempo ad alto coefficiente di difficoltà: 8-10. Le foxes trovano agevolmente la via del punto, ma Botarelli tiene a galla le compagne (saranno 25 i suoi punti nel match). Iannone sfrutta il muro ospite per il 17-17. Ace di Soleti e di Botarelli, continua la singolar tenzone. Diagonale ficcante di Caputo, seguito dall’ace velenoso di Peonia: 23-24. Caputo dà la spinta decisiva per il tanto agognato punto a Sant’Elia: 23-25 e 1-2 che zittisce il caldo pubblico del PalaIaquaniello.
Quarto set in cui riemerge l’orgoglio del sestetto di casa. Sono soprattutto Murri e la subentrata D’Arco a guidare la rimonta: si porta subito avanti Assitec e tiene il vantaggio finché Pvg non agguanta il 12-12. Caputo fa male alle avversarie dopo due salvataggi miracolosi di Simona Minervini: 12-13. Sant’Elia non ci sta e ribalta il set: 17-14. Romanazzi finta il palleggio e trova impreparata la difesa di casa, accorciando il gap. Da centro due volte si impone Labianca (14 i suoi punti): 20-18. Fast di Peonia e pallonetto di Cariello, Pvg resta incollata al set: 21-20. Murri e D’Arco sfruttano al meglio il turno al servizio di Botarelli (23-20), interrotto solo dall’ennesimo attacco devastante di Soleti, una vera spina nel fianco per le santeliane. Non basta ad evitare il 2-2, prodotto dal mani-fuori di D’Arco (25-21).
Terzo tie-break in quattro gare per la Pharma Giuliani che ha subìto la veemenza delle laziali sul finire del quarto set. Prosegue anche nel quinto set il duello Soleti-Botarelli: diagonale dell’opposta che rompe gli equilibri, 8-6. Mani fuori di Caputo e pipe di Botarelli: 11-9. Soleti devasta la difesa di casa con un profondo diagonale e con un attacco che colpisce il libero: 11-11. Pallonetto di Giglio, a cui risponde ancora il martello barese: 13-13. Botarelli da posto 4 buca la difesa ospite dopo un grande recupero delle sue compagne, il sigillo finale lo mette il muro di Afeltra: 15-13 e 3-2 per l’Assitec Sant’Elia.
... Guarda tuttoComprimi

La Pvg Bari guadagna un punto nellennesima sfida contro Assitec Sant’Elia
Terzo tie-break in quattro gare e impresa sfiorata per le baresi che restano quartultime  

La Pharma Volley Giuliani Bari strappa un punto anche sul campo della sua bestia nera, Assitec Sant’Elia, nel replay della finale playoff di giugno scorso. Stavolta le ragazze di coach Sarcinella, dopo il primo set perso, spaventano i tanti tifosi locali capovolgendo l’andamento del match: sull’1-2 le foxes non riescono a chiudere l’incontro a proprio favore e subiscono il ritorno del Sant’Elia che vince il tie-break  e l’incontro 3-2. Un risultato che lascia qualche rimpianto in casa Pvg, ma conferma l’equilibrio tra le due squadre, entrambe al primo anno in B1.  Un altro prezioso punto per le baresi, il primo guadagnato contro Botarelli & Co nelle ultime cinque sfide.
 Pvg resta quartultima con 4 punti (+1 su Palmi)  mentre cambia la testa del girone D, conquistata da Libera Virtus Cerignola dopo la vittoria contro Santa Teresa. Certo, tre sconfitte in quattro gare giocate, ma è necessario leggere tra le righe per decodificare questo avvio stagionale. Cariello e compagne hanno affrontato finora 4 delle prime 6 squadre del gruppo, perdendo nettamente solo a Santa Teresa alla prima giornata e costringendo, in tutte le altre gare, avversarie molto quotate come Aprilia e Fiamma Torrese a giocarsi  i match al tie-break. 
La partita
Coach  D’Amico si affida a Gatto al palleggio e Botarelli opposto, in banda Giglio e Iannone, al centro Murri e Afeltra, libero Zannoni; Sarcinella risponde con la diagonale formata da Romanazzi e Cariello, con le laterali Soleti e Caputo, le centrali Labianca e Piemontese, Minervini libero. 
Dopo le schermaglie iniziali, il primo vantaggio è di marca frusinate con Iannone due volte in mani fuori (10-8). Soleti risponde colpo su colpo: il primo set sarà una sfida tra le due schiacciatrici con Botarelli invece efficace soprattutto al servizio (3 ace nel primo parziale). L’allungo decisivo sul 17-17 lo guidano le due attaccanti del Sant’Elia, facilitate dai 6 errori in battuta delle baresi (21-18). Soleti e Caputo tengono Pvg a -3, ma un altro ace di Botarelli porta il set sul 23-19. Le foxes lottano, senza riuscire a colmare il distacco. Dopo un colpo d’astuzia di Cariello (11 punti per il capitano in campo),arriva la fast di Murri che vale il 25-22. 
Le baresi non si lasciano scoraggiare e tornano in campo con ancora maggiore determinazione. Con attenzione e applicazione, Cariello e compagne conducono le danze nel secondo parziale, disinnescando molti degli attacchi delle atlete di casa. Un potente attacco di Soleti (31 punti per la top scorer della partita) e un ace di Labianca sanciscono il 12-15. Coach D’Amico inserisce Miriam D’Arco per Iannone mentre Pvg sfrutta Peonia due volte in fast per il 13-19. Cariello beffa il muro avversario, piazzando spesso la palla negli spazi lasciati dalla difesa di casa. Gli errori in battuta del Sant’Elia scavano un fossato tra le squadre (18-24). Adelaide Soleti chiude il set: 19-25. 
La Pharma Giuliani è padrona del campo. Caputo (15 punti) colpisce in parallela e mette a segno il primo ace della sua partita: 3-8. Sant’Elia cerca di rientrare in gara. Peonia (9 punti) si esibisce in un primo tempo ad alto coefficiente di difficoltà: 8-10. Le foxes trovano agevolmente la via del punto, ma Botarelli tiene a galla le compagne (saranno 25 i suoi punti nel match). Iannone sfrutta il muro ospite per il 17-17. Ace di Soleti e di Botarelli, continua la singolar tenzone. Diagonale ficcante di Caputo, seguito dall’ace velenoso di Peonia: 23-24. Caputo dà la spinta decisiva per il tanto agognato punto a Sant’Elia: 23-25 e 1-2 che zittisce il caldo pubblico del PalaIaquaniello. 
Quarto set in cui riemerge l’orgoglio del sestetto di casa. Sono soprattutto Murri e la subentrata D’Arco a guidare la rimonta: si porta subito avanti Assitec e tiene il vantaggio finché Pvg non agguanta il 12-12. Caputo fa male alle avversarie dopo due salvataggi miracolosi di Simona Minervini: 12-13. Sant’Elia non ci sta e ribalta il set: 17-14. Romanazzi finta il palleggio e trova impreparata la difesa di casa, accorciando il gap. Da centro due volte si impone Labianca (14 i suoi punti): 20-18. Fast di Peonia e pallonetto di Cariello, Pvg resta incollata al set: 21-20. Murri e D’Arco sfruttano al meglio il turno al servizio di Botarelli (23-20), interrotto solo dall’ennesimo attacco devastante di Soleti, una vera spina nel fianco per le santeliane. Non basta ad evitare il 2-2, prodotto dal mani-fuori di D’Arco (25-21).  
Terzo tie-break in quattro gare per la Pharma Giuliani che ha subìto la veemenza delle laziali sul finire del quarto set. Prosegue anche nel quinto set il duello Soleti-Botarelli: diagonale dell’opposta che rompe gli equilibri, 8-6. Mani fuori di Caputo e pipe di Botarelli: 11-9. Soleti devasta la difesa di casa con un profondo diagonale e con un attacco che colpisce il libero: 11-11. Pallonetto di Giglio, a cui risponde ancora il martello barese: 13-13. Botarelli da posto 4 buca la difesa ospite dopo un grande recupero delle sue compagne, il sigillo finale lo mette il muro di Afeltra: 15-13 e 3-2 per l’Assitec Sant’Elia.Image attachmentImage attachment

10 novembre,2018

Assitec Volleyball Sant'Elia
... Guarda tuttoComprimi

PVG Pharma Volley Giuliani – Campionato serie B pallavolo – Volley Italia – PVG YOUNG – Campionato under 14 e Under 18 Volley

PVG Pharma Volley Giuliani – Campionato serie B pallavolo – Volley Italia – PVG YOUNG – Campionato under 14 e Under 18 Volley

PVG Pharma Volley Giuliani – Campionato serie B pallavolo – Volley Italia – PVG YOUNG – Campionato under 14 e Under 18 Volley

PVG Pharma Volley Giuliani – Campionato serie B pallavolo – Volley Italia – PVG YOUNG – Campionato under 14 e Under 18 Volley

Press Area

Risultati e Classifica

Video

Partner