Finale di andata con vittoria a tavolino per la Pharma Volley Giuliani Bari. Tre punti che spediscono le baresi al nono posto del girone D di B1

Scritto il

Un finale inaspettato di girone d’andata per la Pharma Volley Giuliani Bari nella B1 femminile (girone D). Le foxes sono tornate dalla trasferta in Campania sul campo del Givova Volley Cilento con uno 0-3 a tavolino e tre punti decisivi per la sua classifica. Non è abitudine della Pvg gioire per difficoltà altrui, le ragazze di coach Marcello Sarcinella avrebbero di gran lunga preferito giocare la partita per guadagnarsi i punti sul campo, ma non è stato possibile disputare la partita.
Binetti e compagne così chiudono il girone d’andata a 16 punti e si posizionano al 9o posto in classifica, superando le dirette concorrenti, tutte sconfitte nel weeekend: Sant’Elia (a 15) che comunque ha strappato un punto al Casal De’ Pazzi, Palmi contro la capolista Aprilia che veleggia in testa al girone con 30 punti, a +4 dall’inseguitrice Fiamma Torrese, la squadra che ha superato 3-1 il Lamezia, ora penultimo (sestetti calabresi fermi a 13 punti) davanti al fanalino di coda Volley Cilento. La nuova situazione mette Pvg in scia delle squadre di metà classifica, a -1 da Casal De’ Pazzi e a -2 da Modica e Arzano. Il campionato di B1 al giro di boa si ferma per lasciar spazio alle gare di Coppa. Alla ripresa, il 2 febbraio, la prima giornata di ritorno porterà al Palamartino la quarta forza del girone Santa Teresa Riva di Messina, squadra a lungo alla guida del raggruppamento che all’andata rifilò un sonoro 3-0 alla Pvg appena approdata in B1.
Intanto buone notizie arrivano dalla Pvg Academy Fides in serie D che, dopo la vittoria 3-0 sulla Don Milani nella 13a giornata, consolida il terzo posto del girone A a 31 punti, 9 di vantaggio sulla quarta e -2 dalla capolista Corato. Sabato 26 gennaio appuntamento con i quarti di finale della Coppa Puglia di serie D alle 18 al Palasport Pinuccio Capurso di Gioia del Colle dove le ragazze di coach Pino Dimichino se la vedranno con la Tecnova Gioia per il passaggio in semifinale.