La Pvg Bari sul campo del fanalino di coda Volley Cilento nell’ultima di andata di B1. Il match in programma sabato 19 gennaio alle 18 a Torchiara, in provincia di Salerno

Scritto il

L’ultima giornata di andata della B1 femminile (girone D) porta la Pharma Volley Giuliani Bari sabato 19 gennaio alle 18 al Palacilento di Torchiara (via Provinciale 86), in provincia di Salerno, sede delle gare casalinghe della Givova Volley Cilento allenata da coach Stefano Sassi. Pvg attraversa un buon momento di forma: per la prima volta in stagione è reduce da un filotto di tre successi consecutivi che hanno rimpolpato il suo bottino di punti. Vincendo contro Lamezia, Palmi e Isernia, le baresi hanno toccato quota 13 punti, a -1 dal Sant’Elia, lasciando al Lamezia il penultimo posto e mirando al centro del gruppo, occupato da Arzano e Casal De’ Pazzi (a 15) e Modica (a 16). Risalendo la classifica, Aprilia sempre più capolista (già qualificata per la final four di Coppa) a 27 punti, con 4 lunghezze di vantaggio sul trio Santa Teresa, Cerignola e Fiamma Torrese; Isernia staziona al quinto posto a 21 punti.
Tutto è ancora in gioco nel girone D. Non c’è da star tranquilli: il turno scorso – con le contemporanee vittorie di Pvg, Sant’Elia e Palmi – lo ha dimostrato a tutti. Non ci sono risultati scontati a questo punto del campionato e la voglia di risalire la china può cambiare partite che, guardando la classifica, appaiono senza storia. Tra le baresi, dopo due partite in formazione rimaneggiata, l’obiettivo è recuperare Giulia Cariello per riportare nel ruolo di libero Simona Minervini prestata all’attacco nelle ultime due settimane. Il sestetto con Susanna Peonia opposto e Valecce libero ha ben figurato nelle ultime giornate, mettendo in mostra una Graziana Caputo in forma smagliante, specialmente nella partita di sabato scorso contro la sua ex squadra Isernia e due centrali come Martina Labianca e Monica Piemontese, sicuramente tra le migliori del girone
Volley Cilento è un nuovo progetto pallavolistico nato nell’estate 2018 che ha rilevato il titolo di B1 di Scafati. La nuova realtà occupa l’ultima posizione del girone D, non ha ancora fatto punti e ha vinto il primo set a metà dicembre nella sconfitta 1-3 contro Palmi. Sempre a dicembre, è arrivata un’iniezione di forze fresche con ben 5 nuove atlete prelevate dalla Battipagliese di B2 che hanno cambiato parzialmente volto al 6+1 campano. Innesti d’esperienza come Maria Tenza al palleggio, i martelli Vanessa Torrisi e Francesca Nolè, la centrale materana Lidia Mangini e il libero Marianna Santangelo che sono andate ad aggiungersi a giovani talenti come l’opposto di Molfetta Marika Fanelli, ex Asem Bari e Altamura, l’universale Sara Giacomazzi e la centrale Francesca Spirito, ex Baronissi.
Arbitri di Givova Volley Cilento-Pvg Bari saranno Carmine Napolitano e Giuseppina Stellato.
Altri match della 13a giornata da seguire in ottica salvezza saranno Lamezia-Fiamma Torrese, Expert Palmi-Giovolley Aprilia e Volleyrò Casal De’ Pazzi-Sant’Elia.